Io ti offro un metodo diverso, dinamico ed innovativo: l’ULTIMATE COACHING©.

Hai visto il frisbee che ho in mano? Ebbene io ti propongo di metterti in gioco, di renderti attore e di giocare con me, attraverso la mediazione del frisbee e applicando lo spirito del gioco, le regole agonistiche, il fair play.

Hai mai lanciato un frisbee? È elementare: un piede fa perno saldamente sul terreno, il lancio è sempre rivolto/destinato a qualcuno ed ogni volta che il disco cade, che un giocatore fa cadere il disco è TURNOVER. Quindi una squadra, per poter giocare bene – e vincere – deve giocare in modo veloce, comunicare bene e contare sulla collaborazione tra compagni di squadra e la competizione leale tra gli avversari.

Lo stesso accade nella vita quotidiana: per raggiungere il proprio obiettivo personale occorre conoscere chi siamo, che traguardo vogliamo raggiungere, di quali risorse disponiamo e quale strada seguire per farlo! È necessario avere una visione di sé stessi positiva proiettata nel futuro, un comportamento leale e corretto verso sé e gli altri, una capacità di adattamento fluida ed immediata e le giuste strategie.

Immagina ora che la squadra sia il team di lavoro o il gruppo: ogni componente deve avere ben chiaro ruolo ed obiettivi; occorre una leadership motivante e decisa; una comunicazione efficace ed assertiva; la fiducia e il rispetto tra compagni e gli altri; la condivisione delle regole e degli obiettivi e che i conflitti siano gestiti in modo risolutivo, rapido e corretto.

Attraverso il gioco si sperimentano concretamente e in prima persona le regole e metodologie che portano ad implementare il proprio potenziale e la proiezione di se stessi nel divenire, utili a sperimentare nuovi comportamenti più adattivi all’ambiente e generano concretamente lo sviluppo del potenziale personale e il raggiungimento degli obiettivi nella quotidianità.